Rinnovo misure fiscali di sostegno ai contribuenti e imprese
Pubblicazione: il 25.03.2021 sul sito www.mfinante.gov.ro
Il Ministero delle Finanze ha rinnovato una serie di misure fiscali di sostegno ai contribuenti e imprese in generale :
“Il governo rumeno ha adottato nella riunione odierna, 25 marzo 2021, il progetto del Ministero delle Finanze, che mira a una serie di misure volte a sostenere l’ambiente imprenditoriale, quali: l’esenzione dal pagamento di tasse e regolamenti specifici nel campo delle procedure fiscali.
Esenzione dal pagamento dell’imposta specifica per determinate attività dovuta dagli operatori economici che svolgono attività nel settore HORECA, per un ulteriore periodo di 90 giorni calcolato a partire dal 1 aprile 2021. I contribuenti soggetti a tale imposta per il 2021 ricalcolano la specifica imposta dovuta mediante l’ulteriore detrazione dal numero di 365 giorni di calendario del numero di 90 giorni relativo al periodo a partire dal 1 aprile 2021.
Normativa in materia di procedure fiscali:
  • Ristrutturazione degli obblighi di bilancio. I provvedimenti adottati oggi prevedono la proroga del termine per la presentazione della domanda di ristrutturazione dal 30 giugno 2021 al 31 gennaio 2022.
  • Il Rimborso IVA con successivo controllo. Il termine per il quale i contribuenti possono beneficiare del rimborso dell’imposta sul valore aggiunto con successivo svolgimento della verifica fiscale è prorogato, dal 31 marzo 2021 al 31 gennaio 2022.
  • Cancellazione degli obblighi accessori. L’applicazione di tali misure fiscali prosegue rinnovando il termine per la presentazione della richiesta di cancellazione dal 31 marzo 2021 al 31 gennaio 2022. I contribuenti possono beneficiare dell’eliminazione degli accessori fiscali (quali interessi e sanzioni), purché il pagamento dei principali debiti e il rispetto degli altri criteri citati nella normativa.
  • Dilazione del pagamento, in forma semplificata, delle obbligazioni fiscali dovute dopo la data di dichiarazione dello stato di emergenza, gestote dagli organi centrale fiscale. Il termine per la concessione di questa agevolazione è prorogato dal 31 marzo 2021 al 30 settembre 2021.I contribuenti possono beneficiare dello scaglionamento degli obblighi di bilancio dovuti dopo la data di dichiarazione dello stato di emergenza, amministrata dall’ente fiscale centrale,secondo le specifiche norme che regolano l’ accesso semplificato e la procedura accelerata. “

Restiamo a disposizione per ogni chiarimento.