Nuova Convenzione Italia-Romania

La Legge n. 28 del 17 marzo 2016 (Lege nr. 25 din 17 martie 2016 privind ratificarea Conventiei dintre Romania si Italia)relativa alla ratifica della Convenzione tra Romania e Italia per evitare la doppia imposizione fiscale e prevenire l’evasione fiscale produce importanti modifiche alla precedente Convezione firmata nel 1977. La nuova Convenzione avrà effetto per i redditi pagati dal primo giorno dell’anno successivo a quello di entrata in vigore ovvero dal 1° gennaio 2017.

La Convenzione ha stabilito la nuova ritenuta del 5% sul redditi da interessi, canoni (royalties) pagati da un residente si uno Stato e con beneficiario un residente dell’altro Stato (precedentemente la quota di ritenuta era del 10%).

Con riferimento ai dividendi la Convenzione ha modificato la ritenuta che ora è del 5%, allineando di fatto la ritenuta esterna a quella interna applicata dalla Romania sui dividendi nazionali.

Restiamo a disposizione per ulteriori precisazioni